La costituzione di una cooperativa: dall’idea imprenditoriale al lavoro quotidiano

  • Alla base della creazione di qualsiasi azienda ci sono l’idea imprenditoriale, l’impegno e la voglia di successo. Per la creazione di una cooperativa è inoltre necessario un gruppo di almeno tre persone, che intendono realizzare questa idea nell’ambito di un’impresa organizzata democraticamente.
  • L’idea imprenditoriale deve essere concretizzata: a tale proposito è di ausilio la stesura di uno studio di fattibilità. Il business plan verifica quindi le possibilità sul piano economico ed aziendale.
  • Ogni impresa ha bisogno di regole: lo Statuto della cooperativa definisce gli obiettivi, gli organi ed i loro compiti, i diritti ed i doveri dei soci, il capitale della cooperativa, la suddivisione dell’utile acquisito, ecc.
  • La costituzione della cooperativa viene effettuata da un notaio, devono essere presenti tutti i soci fondatori.
  • La cooperativa deve fare richiesta dell’assegnazione di un numero di partita IVA, essere iscritta nel Registro delle ditte della Camera di Commercio e nel Registro delle cooperative della Provincia.
  • L’inizio dell’attività viene comunicato alla Camera di Commercio.
    Per l’assunzione di personale devono essere aperte una posizione INAIL ed una INPS.
  • A questo punto può avere inizio la concreta realizzazione dell’idea imprenditoriale ed iniziare il lavoro quotidiano!

Legacoopbund accompagna le persone che desiderano costituire una cooperativa in tutte le fasi sopra elencate.


Contributi alle cooperative

Legacoopbund inoltre fornisce la consulenza per le richieste di contributi provinciali per sostenere l'avvio dell'attività della cooperativa.

Esistono vari tipi di contributi, sia per la costituzione della cooperativa, sia per l'acquisto di beni immobili e mobili, sia per l'acquisizione di liquidità.